Basket B femminile, la Virtus Aprilia vince facilmente nella poule promozione

10

Virtus Aprilia 82 – Pink Bk Terni 44
Parziali: 27-12 16-14 12-9 27-9
Virtus Aprilia: Orazi 7, Ranieri, Bovenzi 13, Triveri 25, Rubinetti S. 5, Innocenzi 15, Capobianchi 2, Puleo 6, Ricciutelli, Melchionna 2, Ascani, Ilari 7 All. Rubinetti L. Ass. Bacile
Pink Bk Terni: Zarina 9, Burini, Quarta, Margaritelli 4, Bonaccini 2, Paolucci, Maglio, Testasecca 2, Ricci, Keshi 14, Fausto 6, Jankovic 7 All. Piermarini
Nella prima partita del girone di pool promozione, la Virtus si impone con un roboante 82-44. La gara, subito in discesa per le padrone di casa, è un monologo virtussino che permette a Coach Rubinetti di fare un po’ di turnover e di aggiungere minuti nelle gambe di coloro che giocano meno. Fin dal primo periodo, la Virtus impone il proprio ritmo senza mai mollare di intensità; la difesa è di nuovo la protagonista indiscussa, così efficiente da innescare di conseguenza fiducia anche in fase di attacco. E’ stato un buon inizio, una iniezione di fiducia e consapevolezza, che ultimamente era venuta un po’ meno. Tutto in vista della prossima gara in casa del Basket Roma, altro avversario ostico, talentuoso e preparato. Dal punto di vista ternano, coach Piermarini schiera in campo una formazione in gran parte giovane, dando testimonianza di avere un team di grande rilevanza e dal futuro promettente.
Ufficio Stampa
Virtus Bk Aprilia


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.





Articolo precedenteAl via la VII giornata del corso gratuito dell’ordine dei commercialisti ed esperti contabili di Latina
Articolo successivoPrefettura di Latina al lavoro per rintracciare 300 indiani rientratri in Italia. Concreto il pericolo della variante
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.