Allarme meningite, due casi negli ultimi giorni: un morto

1092

LATINA – Scoppia l’allarme meningite in provincia. Due casi a Cisterna, registrati dai sanitari del Santa Maria Goretti di Latina, negli ultimi giorni che rischiano di ingenerare l’effetto psicosi, anche se al momento sembrerebbero non esserci collegamenti ed elementi in comune se non quello dell’età.
In ogni caso il bilancio parla di un decesso e di un paziente che dopo essere stato posto in coma indotto, sta rispondendo con successo alle cure dei medici.
Purtroppo invece non c’è stato nulla da fare per un uomo di 48 anni nato e vissuto a Cisterna già gravemente malato che è deceduto dopo aver contratto il batterio e dopo la conseguente degenerazione del quadro clinico.
L’altro paziente, sempre di Cisterna, di 47 anni, è invece ricoverato nel Reparto di Rianimazione dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina e, dopo un periodo passato in coma indotto per permettere le cure farmacologiche, è stato risvegliato e sta seguendo il protocollo specifico al momento con ottimi risultati.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.