LATINA – Nel tardo pomeriggio odierno gli agenti della Squadra Volante di Latina hanno tratto in arresto l’autore delle continue e ripetute condotte moleste ai danni della sua ex fidanzata.

La vicenda è stata attentamente esaminata dai poliziotti della Questura, coordinati dal Procuratore Aggiunto di Latina Dr. Carlo Lasperanza che, una volta acquisiti tutti i necessari atti di indagine ed i relativi riscontri forniti dagli investigatori, ha richiesto al Giudice per le Indagini Preliminari di adottare una misura cautelare, avendo rilevato come il molestatore seriale non avesse alcuna intenzione di interrompere le proprie azioni illecite.

Il G.I.P., condividendo le argomentazioni della Procura e ritenendo concreto il pericolo di reiterazione di analoghe condotte delittuose da parte dell’uomo – che ha evidenziato un’assoluta incuranza per le conseguenze delle sue azioni – ha ritenuto applicarsi nei suoi confronti la misura più afflittiva della custodia cautelare in carcere, essendo lo stesso già gravato da un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla persona offesa.
I poliziotti della Volante, incaricati dell’esecuzione del provvedimento de quo, hanno effettuato una rapidissima ricerca dell’uomo presso i luoghi dallo stesso frequentato, rintracciandolo in una via periferica del capoluogo.

Una volta terminati gli atti di rito, il molestatore è stato quindi tratto in arresto e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

L


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.