LATINA – Grande partecipazione ed ottimi risultati hanno caratterizzato la manifestazione di chiusura della stagione su pista 2021 dell’atletica. Tra gli oltre 500 partecipanti, in grande spolvero i ragazzi della Nissolino Latina, i quali hanno condito le varie ottime performance con dei record nazionali.

Parliamo del salto in lungo da fermo, specialità che ha fatto parte del programma dei giochi olimpici fino al 1912, da tutti usata nel mondo come test d’allenamento e che da qualche anno sta ritornando in auge come gara vera e propria, specialmente nel nord Italia.

Vetrina della giornata per Giulia Dovarch la quale, mostrando grande determinazione, con un balzo prodigioso è atterrata a 2,63, cancellando dall’albo dei record nazionali la marchigiana Benedetta Boriani – che aveva saltato 2,60 a giugno ad Ancona.

Per la ragazza allenata da Mauro Trivellato un’importante iniezione di fiducia in un periodo di grande preparazione, in vista della prossima stagione agonistica che la vedrà sicuramente protagonista a livello nazionale nel salto in lungo tradizionale – dove vanta un ottimo 5,74.

Poi è stata la volta dei Master; ha iniziato Isabella Bruno, che ha fatto il record italiano F40 con 1,75. Record che ha resistito circa 20 minuti e poi Marta Pandozi gliel’ha tolto allungandosi dapprima fino a 2 metri e poi a 2,15!

Tra le F35 era Giovanna Antonini ha fatto 4 volte il record italiano con una progressione che l’ha portata da 2.03 fino al 2,18 conclusivo.

Tra i maschi, sempre nella categoria M35, l’ha fatta da padrone Davide Graziosi che con un ottima progressione arrivava ad un balzo finale a 2,77 di grande spessore tecnico.

La gara maschile è stata vinta all’ultimo salto da Devis Candilio che con 2,91 ha beffato di un solo centimetro Davide Zuliani.

Tanta roba anche nelle altre gare, seppur disturbate dal vento, unica nota fastidiosa di una bellissima giornata di sport.

Bene nella velocità Bernardini, Vicinanza, Pesoli e la Bruscagin; nei salti Piccinato, Tartaglione e Vian; nei lanci Belvisi, Ruiu, Manfredini, Coletta e la Aielli.

Sicuramente il movimento c’è: il futuro è assicurato nel filone di una stagione che ha visto i colori dela Nissolino Atletica di Latina portare in alto in tutt’Italia il nome cittadino.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.