Basket serie D laziale: va a gara-3 il Sermoneta, eliminato il Cisterna nei quarti di finale playoff

31

In pieno svolgimento i quarti di finale dei play off della serie D laziale per ottenere l promozione in C Silver. Sarà gara-3 tra Pallacanestro Roma e Basket Bee Sermoneta di coach Fabio De Bernardis: con un ecellente ultimo quarto la squadra capitolina di coach Angelini vince 87-66 e impatta la serie sull’1-1, la “bella” si giocherà sul campo dei sermonetani. Tra gli ospiti belle prestazioni realizzative di Abassi, Mathlouti e Parise, decisivo il prentorio punteggio di 37-9, con Roncaccia in evidenza, nell’ultimo quarto di gioco per i romani. La Fortitudo Cisterna di coach Roberto Monteriù ci prova fino all’ultimo, ma Città Futura Roma vince anche gara-2 violando il parquet pontino per 74-77 ed è la prima squadra a qualificarsi al secondo turno dei playoff. Non sono bastati ai cisternesi i 23 punti messi a segno dall’ottimo Sorge, uno dei migliori realizzatori del campionato. Città Futura ha la sua avversaria nella prossima serie di semifinali: è la Pallacanestro Ostia, che in un finale da batticuore ha la meglio in trasferta 63-66 sulla Romana e chiude 2-0. Due a zero con fermezza e passaggio del turno per la sorprendente Pallacanestro Veroli, corsara con una splendida prestazione con il punteggio di 65-90 sul campo del Cinecittà Polaris. Veroli vuole tornare nel basket che conta dopo i fasti di un tempo.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLatina di una volta, in tanti ricordano le nozze della cantante Mina con il giornalista pontino Virgilio Crocco
Articolo successivoBaseball serie A, il lanciatore pontino Federico Cozzolino determinante con la casacca del Grosseto
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.