Dopo la firma dell’Accordo per la valorizzazione della figura di San Tommaso d’Aquino, siglato lo scorso 13 febbraio tra Comune di Priverno, Direzione Regionale Musei Lazio, Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per le Province di Frosinone e Latina, Diocesi di Latina -Terracina – Sezze – Priverno, Parrocchie di Santa Maria Annunziata – Concattedrale di Priverno e Santa Maria Annunziata – Abbazia di Fossanova, in programma sabato prossimo, 11 marzo, la conferenza di presentazione delle linee generali del relativo Progetto a cittadini e portatori di interesse, Amministrazioni Pubbliche, Enti Religiosi, Istituzioni formative, Associazioni Culturali, Operatori Economici, dell’Editoria e della Comunicazione.

L’obiettivo a cui si mira è quello. come scrive il sindaco di Priverno, Anna Maria Bilancia, “di creare sinergie utili per una proficua compartecipazione all’elaborazione e alla realizzazione di un Progetto che nei prossimi tre anni valorizzi e divulghi il pensiero di San Tommaso, ancora oggi tanto attuale e importante, e i luoghi tomistici di Priverno e del territorio più ampio”.

La conferenza avrà inizio alle ore 17,00 in Palazzo Comunale, presso la Sala delle Cerimonie.

Nel corso dell’attività saranno presentati anche il Comitato Scientifico e il logo del Progetto.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteSpionaggio, chiesto l’ergastolo per Walter Biot
Articolo successivoScossa di terremoto 4,4 ad Umbertide, avvertita da Perugia fino a Firenze. Gente in strada