Condannati all’ergastolo i fratelli Bianchi per l’omicidio di Willy Montero

419

La corte d’assise del tribunale di Frosinone ha condannato all’ergastolo Marco e Gabriele Bianchi. 21 anni per per Mario Pincarelli e 23 anni per Francesco Belleggia tutti accusati di aver ucciso il 6 settembre del 2020 Willy Montero Duarte, il giovane cameriere di Paliano.

Alle 13 il giudice del tribunale di Frosinone ha letto l’attesa sentenza davanti ad un’aula stracolma di gente e giornalisti.  Tre ore esatte di camera di consiglio che hanno portato a queste decisioni, dopo un anno di udienze a ritmo serrato. La lettura della sentenza è stata accolta da un lungo applauso dagli amici di Willy presenti in aula.

I fratelli Bianchi sono stati anche condannati a pagare una provvisionale di 200 mila euro ai genitori di Willy, mentre gli altri dovranno pagare 100 mila euro cadauno.

I familiari Di Willy sono usciti dal tribunale senza rilasciare dichiarazioni
I difensori  della famiglia Willy Marzi e Galassi parlano di: “una sentenza in linea con le previsioni. Un processo che si è svolto con grande rigore, grazie anche all’attività investigativa. In aula sono stati sentiti 25 testimoni che hanno raccontato quanto avvenuto”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.