Controllore finisce in ospedale. Nigeriano lo aggredisce e gli strappa la collanina dal collo.

268

Ciociaria-Torre Cajetani; ieri, intorno le 10:30 c’è stata un’agressione da parte di un Nigeriano verso uno dei quattro controllori, che svolgevano le loro funzioni, sulla corsa Fiuggi-Frosinone del Cotral.

Due gli immigrati saliti sul pullman, in possesso di biglietto ma senza obliterazione.
Innervosito dai controlli, uno dei due, dopo essere sceso dal bus, a Trivigliano, per essere identificato e procedere con il verbale, ha strappato la collanina dal collo del dipendente e lo ha picchiato.

Il controllore, un quarantottenne è stato soccorso e trasportato in ospedale, al San Benedetto di Alatri, dove gli hanno riscontrato una costola incrinata e diverse contusioni.

Sul posto è intervenuta una volante della polizia che ha accompagnato i nigeriani presso il commissariato di Fiuggi, per gli accertamenti del caso.
Ascoltati anche i controllori per chiarire l’esatta dinamica dei fatti, avvenuta intorno alle 10:30 del mattino.

I due immigrati sono stati denunciati per lesioni.

Accade spesso che degli stranieri facciano finta di non capire, evitando così di timbrare il biglietto o di fornire i propri documenti.

Le segnalazioni giunte da autisti e controllori che denunciano ritardi o criticità sono svariate.
Dichiarano che “diversi immigrati fanno finta di non capire, alcuni timbrano biglietti già usati, siamo spesso accusati da loro di razzismo, quando la realtà è che facciamo il nostro lavoro, cioè far viaggiare tutti con regolare biglietto”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.