Corea: nascondeva la droga dietro al mobile della televisione, arrestato e portato in carcere livornese classe 2002

Per lui sono subito scattate le manette

81

LIVORNO – Si tratta di poco più che un ragazzino, eppure un livornese di appena 20anni, classe 2002, era già dedito ad una fiorente attività di vendita di droga. Dopo una perquisizione nel suo appartamento, nel quartiere Corea, è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio.

La vicenda si è consumata nella serata di ieri, mercoledi 5 ottobre, il giovane nascondeva la merce dietro al mobile tv, dove gli agenti hanno trovato 4kg di droga: 3,31 kg di hashish, 320 grammi di cocaina e 215 grammi di marijuana. Portato immediatamente in questura per lui si è aperta la porta del carcere.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteFranceschini : ” A S. Stefano percorso all’insegna dell’Europa e della libertà politica
Articolo successivoUniversità di Pisa, il professor Riccardo Zucchi viene eletto nuovo rettore