Dalla radiografia l’incredibile scoperta: un centinaio di oggetti metallici nello stomaco. Operato all’ICOT

556

LATINA – Una vicenda straordinaria quella avvenuta nei giorni scorsi a Latina, dove un uomo si è presentato al Pronto Soccorso del Santa Maria Goretti lamentando sintomi di anemia. Tuttavia, la sconcertante scoperta è avvenuta attraverso un esame radiologico che ha rivelato la presenza all’interno dello stomaco del paziente di una vasta gamma di oggetti insoliti, tra cui batterie, mollette da bucato, spille, chiavi e persino una forchetta.

Il Miracolo della Sopravvivenza

Il paziente, già affetto da anemia, è stato trasferito all’Icot per mancanza di posti letto. Il professor Giuseppe Cavallaro, chirurgo presso l’Istituto Icot, ha sottolineato l’eccezionalità del caso, definendo un vero miracolo il fatto che l’uomo sia arrivato vivo in ospedale, considerando la pericolosità di ingerire oggetti come batterie, che possono causare intossicazioni gravi.

L’Operazione Straordinaria

Il team medico, diretto dal professor Cavallaro, ha condotto un’operazione straordinaria per estrarre oltre cento oggetti diversi dallo stomaco del paziente. L’intervento, durato un’ora e mezza, ha coinvolto la rimozione di batterie, legno, plastica, vetro e altro materiale. Nonostante la complessità, il paziente ha ripreso ad alimentarsi poco dopo l’intervento.

Eccezionalità dell’Evento

Il professor Cavallaro ha sottolineato che, sebbene l’intervento fosse relativamente semplice, l’unicità della situazione è fuori dal comune. Eventi del genere sono estremamente rari, e il chirurgo ha evidenziato casi simili riscontrati solo in altre parti del mondo come Pakistan e India.

Analogie con Eventi Internazionali

Il caso di Latina presenta analogie con episodi internazionali, come quello di un uomo in Pakistan operato per oggetti metallici nello stomaco lo scorso settembre. In India, casi simili hanno coinvolto coltelli e cucchiaini estratti dallo stomaco di pazienti.

L’Eccezionalità nel Contesto Italiano

Fino a ieri, casi di questa portata non si riscontravano in Italia. L’operazione eccezionale a Latina aggiunge un capitolo unico alla storia della chirurgia nel paese, sottolineando l’incredibile variabilità delle situazioni mediche affrontate dai professionisti della salute.**


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePalme a fuoco in via Bruxelles: intervengono i vigili del fuoco, mistero sulle cause
Articolo successivoEntra in un hotel in via Grande e semina il panico, arrestata 31enne livornese