De Meo: “Ok per la Roma – Latina, ma non dimentichiamoci che il Lazio finisce al Garigliano”

33

«La strada regionale 148 Pontina – dichiara l’Europarlamentare di Forza Italia Salvatore De Meo  è una delle opere che il decreto “Semplificazioni” ha sbloccato, augurandoci che la clausola “salvo intese” non ci riservi alcuna sorpresa. Sicuramente è un passo in avanti, ma la Regione Lazio deve necessariamente prendere atto che la mancanza di infrastrutture sta penalizzando fortemente lo sviluppo di molti territori, tra i quali quello pontino, che sono di fatto isolati quando invece potrebbero esprimere al meglio le proprie potenzialità. Nei mesi scorsi il senatore Claudio Fazzone aveva sollecitato Governo e Regione affinché, nell’annunciata programmazione di infrastrutture per il territorio regionale, venissero previste altre opere strategiche per il rilancio delle province. Tutti ricordiamo il progetto del Corridoio Tirrenico, previsto dal Governo Berlusconi nella Legge Obiettivo del 2011, con il quale era considerata anche la parte a sud di Latina. Purtroppo si prende atto che, a distanza di tanti anni, Governo e Regione continuano a non considerare questa importante area geografica, nonostante la presenza di numerose realtà industriali, turistiche ed agroalimentari, come ad esempio il Mof, nonché il porto di Gaeta che potrebbe rappresentare un volano logistico per lo sviluppo turistico e produttivo. Questo isolamento sta mortificando non solo le potenzialità economiche della provincia di Latina, ma anche le tante bellezze storiche e naturalistiche, la cui messa in rete con adeguate infrastrutture le renderebbe valore aggiunto per tutta la regione. E’ necessario quindi – conclude De Meo – un piano straordinario di infrastrutture da inserire nel Recovery Plan italiano per utilizzare al meglio anche le risorse messe a disposizione dall’Europa».


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.