Déjà vu: allo Zecchini finisce 1-1 come all’andata, Grosseto e Livorno con il freno a mano tirato

35

GROSSETO – Continuano a deludere le due grandi favorite di questo girone E di serie D, Grosseto e Livorno non vincono, ma soprattutto non convincono. I biancorossi fanno un po’ meglio, ma senza mai stupire né per gioco né per opportunità. Così allo Zecchini di Grosseto finisce 1-1, proprio come nel girone di andata.

Il Livorno attacca poco, l’assenza di Cesarini è pesante, ma al primo e unico tiro in porta dei primi 45′, Luis Henrique insacca alle spalle di Raffaelli, è 0-1. Il Grosseto cresce e attacca, ci va vicino in più occasioni e alla fine, un attimo prima di andare negli spogliatoi, pareggia.

Il secondo tempo è noia, il Grosseto tiene palla meglio degli amaranto ma serve a poco, qualche piccolo guizzo in più degli uomini di Fossati e del neo-entrato Tenkorang fanno ben sperare. Ma il risultato alla fine è il pareggio, che accontenta e scontenta tutti. La vetta è ancora lontana per entrambi e le due squadre devono essere registrate, se vogliono ambire a qualcosa d’importante. Per Fossati un risultato soddisfacente, a nemmeno 48 ore dal suo insediamento.

IL TABELLINO

GROSSETO (3-5-2): Raffaelli; Russo (60′ Rinaldini), Davi, Saio; Macchi (72′ Grasso), Cretella, Bensaja, Sabelli (84′ Sacchini), Aprili; Marzierli (78′ Romairone), Riccobono. A disposizione: Sclano, Bruni, Prati, Bojinov, Fregoli. Allenatore: Vitaliano Bonuccelli.

LIVORNO (3-5-2): Biagini; Savshak (8′ Fancelli), Ronchi (68′ Luci), Schiaroli; Curcio, Likaxhiu (72′ Sabattini), Tanasa, Nardi, Brisciani (62′ Frroku); Giordani, Luis Henrique (58′ Tenkorang). A disposizione: Albieri, Menga, Goffredi, Frati. Allenatore: Fabio Fossati.

Reti: 18′ Luis Henrique (L), 47′ Sabelli (G).

Ammoniti: 34′ Besaja, 41′ Giordani, 46′ Schiaroli, 51′ Likaxhiu, 57′ Riccobono;


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCon l’Atletica Nissolino Latina è in giro per l’Italia: lo sport pontino presente in 6 campi di Gara
Articolo successivoIl mondo della ristorazione pontina dice addio a Lina “Santuccio”: domani i funerali