Disfatta Livorno nel derby contro l’Arezzo: 0 a 4

84

LIVORNO – Tutto nero. Il Livorno, nonostante un avvio frizzante, é uscito con le ossa rotte dallo scontro contro l’Arezzo capolista. Il 4 a 0 finale, tanto inaspettato quanto doloroso, ha spiazzato i tifosi che a fine partita non hanno potuto far altro che contestare. A pesare sul risultato le due espulsioni di Benassi e Lucarelli giunte nella prima frazione.

Per quanto riguarda la cronaca la partita del Livorno é durata i primi venti minuti, per il resto della gara la squadra, ad eccezione del palo di Lo Faso, é stata in balia dell’avversario che, decisamente superiore, ha dettato legge dilagando e trionfando al Picchi, pieno di 5 mila tifosi, come non faceva da 48 anni.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePrezioso il pareggio a Bari per la capolista Frosinone
Articolo successivoLatina, incendio in viale Le Corbusier: soccorsi madre e figlio
Livornese classe ‘99, mesi fa ho coronato il mio sogno diventando giornalista pubblicista. Ho già collaborato con diverse testate occupandomi di sport, la mia prima passione. Nel tempo libero amo leggere, informarmi e viaggiare.