E’ deceduto il pensionato che aveva tentato di uccidere la moglie a Sermoneta scalo

36

E’deceduto in ospedale il pensionato arrestato nei giorni scorsi per aver tentato di uccidere la moglie accoltellandola. L’uomo, Franco Mari, era in stato di arresto e piantonato al Sabn San Camillo. Questa mattina avrebbe dovuto tenersi l’udienza di convalida e l’interrogatorio davanti al gip per le indagini preliminari Giuseppe Molfese, ma il magistrato ha preso atto del decesso dell’uomo e ha annullato l’interrogatorio.

Il dramma familiare si è consumato venerdì scorso in un’abitazione di Sermoneta. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, al culmine di un litigio, l’uomo ha afferrato un coltello e si è scagliato contro la moglie ferendola gravemente con diversi fendenti sul torace e sulla testa. Poi, credendola morta, ha rivolto l’arma contro se stesso procurandosi ferite in diversi parti del corpo e ai polsi. Stamane il decesso. Sempre gravi le condizioni della moglie ricoverata al Policlinico Gemelli


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.