I personaggi del basket pontino, Simone Sorge è il leader della Fortitudo Cisterna in serie D

461

Simone Sorge – 27 anni, playmaker – è il miglior realizzatore della Fortitudo Cisterna, al secondo posto nella serie D laziale di basket, con buone possibilità di conseguire la promozione. Sorge, nella recente partita che ha visto i cisternesi sconfiggere la Pallacanestro Roma 91-81, ha messo a segno la bellezza di 29 punti, un bottino per lui abituale, risulta sempre il top scorer. Il posto da play o shooting guard gli si addice a meraviglia, conosce bene i fondamentali individuali avendo appreso fin da bambino una tecnica invidiabile.La direttrice generale Simonetta Tesori è la mamma del giocatore che infiamma la tifoseria, a farle compagnia il direttore sportivo e assistant coach Roberto Monteriu che ha delineato gli obiettivi societari, non solo della serie D ma anche di un settore giovanile fiorente. Ottimo il lavoro del coach di prima squadra Dario Dessì, una scelta indovinata da parte del club. Simone Sorge ricopre il doppio ruolo di capitano della Serie D e tecnico dell’Under 15, 14 e 13. Anche lui, con la Tesori, ha costruito le
fondamenta di questo progetto, crede fermamente nell’importanza delle giovanili, non solo sotto il punto di vista agonistico ma anche sociale.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLa poesia è un atto rivoluzionario che apre la mente a difesa della libertà di pensiero per contrastare in modo prorompente il Potere molesto
Articolo successivoGaeta, lotta agli incivili della discarica abusiva
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.