ROMA – Il Covid sfonda quota 10mila casi in un giorno, il governo ragiona sul coprifuoco alle 21 o alle 22, ma il rischio lockdown è dietro l’angolo. Sono 10.012 i nuovi casi rispetto a ieri con una diminuzione di circa 12mila tamponi eseguiti in tutta Italia. Sono queste le cifre record di oggi con la curva del contagio che continua a salire così come i posti letto occupati in terapia intensiva e i ricoverati in ospedale.

Intanto il Governo sta ragionando su un eventuale coprifuoco alle 21 o alle 22 per almeno due settimane. È questa l’ipotesi sul tavolo del governo presieduto da Giuseppe Conte, che è stato messo alle strette dal Comitato tecnico scientifico ed invitato a prendere provvedimenti più consoni all’attuale situazione epidemiologica dell’Italia.

Se i numeri continueranno a salire vertiginosamente come in questi giorni nessuno può escludere un nuovo lockdown. Del resto  il vitologo Crisanti solo qualche giorno fa lo ha detto in diretta tv: «Un nuovo lockdown a Natale è nell’ordine delle cose se si continua così»


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.