Il Gospel di Natale in streaming sulla pagina Facebook del Comune

35

Il concerto dei Big Soul Mama, realizzato nel Museo Cambellotti, andrà in onda in prima visione il 25 dicembre alle 19. Una iniziativa del Comune in collaborazione con Ventidieci e Hygenia.
Prosegue la tradizione del Gospel di Natale a cura del Comune di Latina. Quest’anno la terza edizione del concerto del 25 dicembre sarà trasmessa in streaming sulla pagina Facebook dell’Ente, vista l’impossibilità di svolgere concerti dal vivo in presenza di pubblico a causa delle misure anti-Covid.
“Big Soul Mama for Xmas” è il titolo del Gospel di Natale 2020, un concerto che sarà realizzato all’interno del Museo Civico Duilio Cambellotti e trasmesso, in prima visione, il giorno di Natale sulla pagina Facebook del Comune con inizio alle ore 19.00.
Le festività natalizie quest’anno saranno diverse da quelle degli ultimi anni. Nella consapevolezza che nulla potrà risarcire i lutti e le difficoltà economiche e sociali che la pandemia ha causato, l’Amministrazione, in collaborazione con Ventidieci e Hygenia, ha voluto mantenere l’appuntamento del Gospel di Natale con i Big Soul Mama, una delle realtà migliori del panorama musicale italiano per ciò che concerne la diffusione della cultura musicale gospel.
«La motivazione – spiega il Sindaco Damiano Coletta – è quella di comunicare un segno di speranza per il futuro e la volontà di non arrendersi di fronte ad una battaglia che, come comunità, dobbiamo combattere e vincere». «Il Gospel – aggiunge Silvio Di Francia, Assessore alla Cultura – è una musica dell’anima, la radice spiritual propria delle comunità afroamericane che ne hanno fatto un simbolo di non rassegnazione. Abbiamo voluto mantenere l’appuntamento non per affezione retorica alla tradizione, peraltro recentissima, ma per comunicare una volontà che è, appunto, quella di non rassegnarsi».
«Siamo come sempre vicini alla città di Latina – dichiara Luca Fierro, Ceo di Hygenia – e in questo anno così particolare Hygenia vuole esserlo ancora di più sostenendo questa iniziativa. Con la certezza che il concerto sarà una parentesi di gioia per i concittadini, con la speranza che il futuro possa essere migliore». «Una città giovane ha bisogno di tradizioni – concludono Vincenzo Berti e Gianluca Bonanno di Ventidieci –. Anche questo anno non poteva mancare il concerto di Natale anche se solo in streaming. Aspettiamo il Natale 2021 per poterci riabbracciare sotto il palco di piazza del Popolo».


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteEcobonus del 110%, come funziona e quali vantaggi: ce lo racconta Daniele Iudicone di Fotovoltaico Semplice
Articolo successivoGaeta. Ex Panapesca, positivo incontro del Tavolo Istituzionale, si va verso la ricollocazione degli ex dipendenti
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.