Il Livorno si affida ai suoi campioni e ribalta il Picchi: 4 a 2

Vantaggiato e Torromino trascinano gli amaranto al loro terzo successo consecutivo

149

LIVORNO – Il derby stracittadino valido per la terza giornata del campionato di Eccellenza se lo aggiudica il Livorno che, forte di una rimonta maturata nella ripresa, ha sconfitto l’Armando Picchi.

La sfida, terminata 4 a 2 a favore degli amaranto, è stata decisa dalle doppiette degli extraterrestri ex Ternana Daniele Vantaggiato e Giuseppe Torromino abili a ribaltare le due reti dell’attaccante del Picchi Francesco Neri.

Nel primo tempo, un Livorno troppo brutto per essere vero ha subito le azioni degli avversari cedendo il passo al Picchi che, in chiusura di prima frazione e grazie alle reti del suo capitano, si era portato sul doppio vantaggio. La squadra nella seconda parte di gara è entrata in campo con un piglio diverso ed ha subito accorciato le distanze. La successiva superiorità numerica, le giocate dei fenomeni offensivi e una curva fuori categoria hanno fatto il resto trascinando la squadra al terzo successo in altrettante partite di campionato.

Le formazioni iniziali:

Livorno (4-2-3-1): Pulidori; Franzoni, Milianti, Palmiero, Giuliani; Gargiulo, Pulina; Torromino, Gelsi, Vantaggiato; Ferretti. All. Buglio

Armando Picchi (4-3-3): Malasoma; Castagnoli, Petri, Bouryobo, Bani; Quilici, Bellandi, D’Angelo; Neri, Testa, Campo. All. Sena

Reti: Neri 36′ e 42′ pt; Vantaggiato 1′ e 38’st, Torromino 44′ e 47′ st


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.