LATINA – Il Partito Democratico con il grande impegno del Gruppo Consiliare, che ha salutato ieri, tra l’altro in Aula Consiliare, l’ingresso nelle proprie fila del Consigliere Francesco Pannone, Presidente della Commissione Universita’ e Politiche Giovanili, ha contribuito alla predisposizione prima e all’approvazione poi del Bilancio di Previsione 2022.

Un risultato dovuto anche al grande impegno sostenuto dalla Consigliera Comunale Daniela Fiore, Presidente della Commissione Bilancio del Comune di Latina a cui va da parte del Gruppo del PD un sincero ringraziamento.

Come va un grato riconoscimento all’Assessore al Bilancio Massimo Mellacina e a tutti i Dirigenti che hanno lavorato alacremente per far sì che il Bilancio di Previsione fosse approvato prima dei termini di scadenza di legge facendo fronte tra l’altro ad una spesa aumentata vertiginosamente per la copertura del rincaro dell’energia di ben 2,8 milioni di euro.

Il Partito Democratico avra’ adesso l’onere del controllo politico del raggiungimento degli obiettivi che l’Amministrazione si è prefissata in termini di equita’ fiscale, rivoluzione verde, miglioramento del welfare, digitalizzazione, riqualificazione della Marina di Latina e della Citta’ con la manutenzione costante delle strade Comunali per garantire la sicurezza dei cittadini e la tutela del Patrimonio Comunale, nonchè della pubblica incolumita’ (strumento dell’accordo quadro).

Con una attenzione particolare alla progettazione di Via Massaro, snodo viario cruciale per la riqualificazione della ricordata Marina di Latina, facendo rispettare all’Amministrazione Comunale i nuovi tempi e termini accordati dalla Regione Lazio (entro il 30 settembre relazione sulle attivita’ che il Comune di Latina sta portando avanti).

Come attenzione importante quella rivolta al futuro collegamento di massa Latina-Latina Scalo se saremo confortati da rivalutazione e da una riproposizione progettuale dell’opera.

Il Partito Democratico porra’ una attenzione particolare nel Bilancio preventivo ai riflessi e agli effetti che l’attuazione del PNRR avra’ nel corso del presente esercizio e su quelli a venire.

Il gruppo Consiliare una volta avviata la fase successiva all’approvazione del Bilancio, avra’ nel corso dell’esercizio corrente sempre un occhio di riguardo alle famiglie a rischio poverta’, cercando la possibilita’ di istituire, in base all’ISEE, ” un fondo rischio nuove poverta’, destinato ad un aiuto concreto alle famiglie in disagio sia per l’aumento dei prezzi dell’energia, nonche’ dell’inflazione che ha raggiunto il 6%, con i relativi aumenti del costo della vita, attingendo le economie da minori spese inserite nel Bilancio o da maggiori entrate derivanti per esempio da maggiori introiti dell’evasione tributaria.

E su questo versante il Partito Democratico ha posto una attenzione particolare chiedendo un potenziamento delle risorse umane dell’Ufficio Tributi rispetto anche ad una previsione del fabbisogno del personale che prevede per l’anno in corso l’assunzione complessiva di 97 unita’.

E anche su questo versante il Partito Democratico ha chiesto un espletamento rapido dei concorsi.

Perchè è sul tema del tempestivo recupero dei crediti, riducendo il tempo intercorrente tra la scadenza di pagamento e l’attivazione delle procedure di recupero che si gioca gran parte della partita amministrativa ( per il 2022 il recupero dell’evasione tributaria è stimata intorno ai 17 milioni di euro, un dato confortante ma che deve essere raggiunto perchè come entrate straordinarie vanno a coprire gran parte delle spese correnti).E mi conforta il fatto che gli Uffici preposti abbiano da qualche tempo iniziato questa fase istruttoria.

Purtroppo la considerazione fondamentale è che la vita del nostro Comune girera’ sempre di piu’ intorno alla capacita’ di riscossione.

Tutto questo a fronte di un aumento del solo 2% della TARI (valutata in 500.000 euro) ma a fronte di ristori dell’ordine di 1.700.000 euro.

Possiamo essere soddisfatti di questo lavoro ma allo stesso tempo saremo chiamati ad essere piu’ responsabili rispetto agli obiettivi che abbiamo programmato.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.