Il soffio del vento: Alienazione

39

Alienazione

L’alienato è chiunque viva in un sogno – e non abbia coscienza di quanto sia schiavo – di quanto sia terrorizzato (…) o che ha una falsa coscienza – per esempio di essere angosciato mentre in effetti non lo è (…) o di essere libero mentre in effetti non lo è.                                                          Elio Vittorini

L’alienazione assume significati diversi secondo il diritto, l’economia, la filosofia, la psicologia, la psicanalisi, la letteratura e la medicina. Secondo il diritto alienazione significa trasferire ad altri la titolarità di un bene mediante vendita, donazione o altro. Dal punto di vista filosofico il termine, entrato nell’uso corrente con Hegel, si riferisce al processo di estraniazione, per cui il soggetto diventa avulso a sé e ai prodotti della sua attività. Nelle scienze sociali l’alienazione è il senso che una persona prova di essere separata patologicamente dall’ambiente che lo circonda.

Il concetto di alienazione, presente anche nella teoria di Carlo Marx, soprattutto nei Manoscritti economici filosofici del 1844, che hanno reso familiare l’alienazione dell’operario dal suo lavoro nella società divisa in classi,  è servito per condurre la critica al capitale e all’economia capitalisticaConsiderando il fenomeno del lavoro, il filosofo ed economista tedesco ha scritto che «L’operaio sta in rapporto al prodotto del suo lavoro come a un oggetto estraneo  (…) L’operaio mette nell’oggetto la sua vita, e questa non appartiene più a lui, bensì all’oggetto».

Alla diffusione e approfondimento del concetto di alienazione ha contribuito anche il fondatore della psicanalisi, Sigmund Freud, che ha utilizzato il termine per indicare la condizione dell’alienato, cioè del malato di mente o di colui che subisce un forte disagio psicologico. Il soggetto alienato, incapace di intendere e volere, è irresponsabile delle sue azioni, pertanto l’alienazione mentale può anche sfociare nella demenza, nella follia.

In molte opere teatrali e novellistiche di Luigi Pirandello il tema dell’alienazione è presente e caratterizza personaggi, come Mattia Pascal, Marta Ajala (protagonista del romanzo L’esclusa), Serafino Gubbio e tanti altri, resi famosi dall’autore siciliano.

 

 

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.