Incendio a Firenze: la polizia municipale mette in salvo diciotto persone

L'incendio è divampato in zona San Lorenzo, sono stati tratti in salvo dalla Municipale un cittadino francese, due operai edili albanesi e circa quindici studenti stranieri.

126
Foto da MET

FIRENZE – 25 gennaio 2022

Nella giornata di sabato, intorno alle ore 12.30, tre agenti della Polizia Municipale, distaccamento Zona Centrale, stavano effettuando un controllo a piedi in Via Cavour quando hanno notato del fumo nero uscire da un palazzo all’angolo tra via Dell’Ariento e via del Canto dei Nelli, due uomini sul tetto si muovevano in maniera convulsa.
Dopo aver avvisato la centrale affinchè fossero allertati i Vigili del Fuoco, si sono recati sul posto e hanno localizzato un cittadino francese e due operai edili, di orgine albanese. Uno di questi è di corsa entrato all’interno dell’edificio per recuperare una bombola di gas rimasta in loco, temendo provocasse un’esplosione. Gli agenti hanno quindi messo in sicurezza i banchi dei venditori ambulanti situati in strada e sgomberato l’aerea per consentire l’accesso dei mezzi di soccorso. Successivamente un agente è rientrato all’interno dell’edificio, ha recuperato l’operaio e trovato un estintore, con cui ha tentato di soffocare le fiamme. Una volta all’esterno, appreso dagli operai che nel palazzo vi erano appartamenti abitati sui tre piani sovrastanti, il medesimo agente è nuovamente corso all’interno della struttura in fiamme: bussando porta a porta ha tratto in salvo circa quindici studenti stranieri che non si erano resi conto di quanto stesse accadendo.
I Vigili del Fuoco, giunti sul posto, hanno spento l’incendio e messo in sicurezza la struttura; secondo le prime indagini questo sarebbe divampato durante la posa di una guaina e successivamente si sarebbe diffuso agli appartamenti attraverso i condotti di aerazione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.