Inveisce contro il personale sanitario, fermato dai Carabinieri straniero di 45 anni all’ospedale di Livorno

All'interno dell'ospedale era ricoverata la compagna

82

LIVORNO – Condotta pericolosa e ingiurie contro il personale sanitario dell’ospedale di Livorno. Un 45 enne di origine straniera è stato fermato ieri dai Carabinieri del gruppo Nas all’interno del presidio sanitario dove era ricoverata la compagna. Urla, atti intimidatori, frasi offensive, fino alla resistenza agli inviti da parte degli infermieri a lasciare il reparto dove per il regolamento interno e l’orario di visite non poteva essere presente. A quel punto è partita la richiesta di soccorso ai Carabinieri che hanno fermato l’uomo, lo hanno denunciato e gli hanno comminato una multa di 1000 euro.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.