La Benacquista Latina vince il derby e lo scontro diretto con Rieti (71 – 54) salendo a quota 18 punti in classifica..

85

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket conquista il secondo determinante successo consecutivo superando la Kienergia Npc Rieti al termine di un match che i nerazzurri hanno condotto fin dalle prime battute. Da evidenziare che sul fronte Latina pesava l’assenza di Ivan Alipiev (che si è infortunato in allenamento e le cui condizioni saranno valutate nel corso dei prossimi giorni) e Rieti è scesa in campo senza i due stranieri, anche loro infortunati.
La squadra ha avuto il giusto approccio alla gara e ha cercato di mantenere alta l’intensità, e anche se in alcuni frangenti ci sono stati cali di energia, è riuscita a reagire e riprendere le redini del gioco.
Buonissima la prova di Moretti (21 di valutazione) che ha catturato ben 14 rimbalzi oltre ad aver servito 4 assist ai suoi compagni e aver rifilato 2 stoppate agli avversari. E restando in tema di stoppate (7 in totale), anche Capitan Fall (21 di valutazione) ne ha messe a referto 3, unite ai 12 punti, ai 9 rimbalzi e alle 2 palle recuperate. Entrambi sono rimasti sul parquet per 20 minuti. Le restanti 2 stoppate sono firmate Parrillo e Viglianisi, entrambi autori di una bella performance: Sasà con 2 triple in momenti topici del match, Kenny autentico trascinatore nella prima parte di gara. L’esordio casalingo per la new entry Cleaves II è stato caratterizzato non soltanto dai 17 punti realizzati (miglior realizzatore dell’incontro) ma anche dalla schiacciata messa a segno su assist di Parrillo durante l’ultimo quarto di gioco.
«Sicuramente le assenze hanno condizionato la partita – commenta Coach Franco Gramenzi al termine della sfida – Per noi era necessario vincere, e lo abbiamo fatto, ma ancora alcuni non sono nella condizione ottimale. Dobbiamo fare in modo di recuperare e migliorare, perché la prossima partita sarà per noi un’altra finale».
Il prossimo appuntamento è per domenica 19 marzo alle ore 17:00 nuovamente al PalaBianchini, dove i nerazzurri affronteranno 2B Control Trapani in occasione della venticinquesima giornata del Campionato.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteIl procuratore capo di Frosinone ha ricevuto i genitori di Thomas Bricca ucciso ad Alatri
Articolo successivoSopralluogo per la sicurezza stradale, l’AIFVS se la prende col Prefetto. Delle Cave: «Dov’era quando gli facevamo appello?»
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.