LAZIO – I numerosi casi di positività al Covid-19, il forte aumento dei contagi e, soprattutto, i nuovi decreti legge per cercare di arrestare quest’ultimi hanno costretto la Lega nazionale dilettanti, in accordo con la Regione, a fermare i campionati regionali d’Eccellenza, di Promozione e di Serie D.

Tale scelta è stata compiuta per permettere a tutte le società di aspettare la fine della quarantena per tutti i membri dello staff positivi al virus, evitando inoltre ulteriori contagi tra gli atleti.

La Lega nazionale dilettanti ha dunque optato per una sospensione di due settimane, per poi riprendere con le partite ufficiali il prossimo 30 gennaio – con la speranza che la curva epidemiologica sia scesa.

Tuttavia, a partire da quella data sarà obbligatorio il possesso del green pass per tutto lo staff.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.