L’angolo delle curiosità: Storia

61

La storia non serve solo agli storici ma entra a far parte del senso comune di una collettività. La storia ha la funzione di mediazione tra passato, presente e futuro e fa parte della coscienza collettiva di un popolo: per questo, credo, senza retorica, che serva a formare buoni cittadini.              Claudio Pavone

Mentore personaggio omerico dell’Odissea  che aiuta e consiglia Telemaco, figlio di Ulisse e di Penelope. Accompagnò il giovane Telemaco nel suo primo viaggio alla ricerca del padre.  L’espressione fare da mentore significa essere consigliere, guida saggia e paterna.

 Alla spedizione che Serse, re di Persia, condusse contro Atene e la Grecia per vendicare la sconfitta del padre Dario, parteciparono popoli provenienti da tutta l’Asia. Lo storico Erodoto ha fornito descrizioni accurate e piene di fascino raccontando non solo le tappe del viaggio ma anche costumi abbigliamenti e armamenti delle diverse etnie.

Nell’antica Roma i gladiatori si dividevano in categorie: bestiarii quelli che affrontavano le bestie feroci; rettarii quelli che combattevano con rete e tridente; secutores, i combattenti che avevano in dotazione elmo, scudo e spada. In gran parte si trattava di schiavi, ma c’erano anche ex prigionieri di guerra, ex legionari e avventurieri.

La Chiesa più antica di Roma è San Martino ai Monti. Era già chiesa prima di esserlo come la si può vedere oggi. La sua sacralità è data dal fatto  che, in un’epoca antecedente, era una casa privata dove i primi cristiani si rifugiavano per sfuggire alle persecuzioni e professare la loro fede.

L’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. distrusse le città romane di Pompei ed Ercolano, In questa ultima città è nato un Museo Archeologico Virtuale (Mav) che è un spazio museale unico, un percorso virtuale e interattivo dove vivere un viaggio a ritroso  nel tempo fino ad un attimo prima che avvenisse l’eruzione.

Nel gennaio del 1919 in Italia nacque il Partito popolare per opera del prete siciliano Luigi Sturzo. Nello stesso anno in Germania, dopo la caduta della monarchia, si andò alle urne e avvenne la proclamazione della Repubblica di Weimar. Il sociologo tedesco Max Weber fu tra i fondatori del Partito democratico tedesco  e collaborò alla redazione della Costituzione di Weimar.

L’8 novembre 1939 in una birreria di Monaco fu collocata una bomba che doveva uccidere Adolfo Hitler il quale sfuggì fortunosamente all’attentato preparato da George Elser. L’attentatore lasciò il locale per un cambio di programma improvviso dovuto alle condizione meteorologiche.

Il 25 luglio 1943 (un giorno cruciale della storia d’Italia), dopo circa dieci ore di dibattito, la maggioranza dei gerarchi del Gran Consiglio vota la sfiducia nei confronti del duce. Mussolini viene arrestato dai carabinieri. È la fine del regime fascista.

Il 25 aprile 1945, giorno della Liberazione dall’occupazione nazifascista tedesca, il destino dell’Italia è cambiato per sempre.  I vertici della lotta di liberazione si incontrano con i gerarchi di Salò in Arcivescovado, a Milano. Tutto intorno alla trattativa divampa l’insurrezione. Alla radio di sente una voce che intima ai fascisti Arrendersi o perire.

Gli attentati dell’11 settembre 2001 furono realizzati da un gruppo di terroristi aderenti ad al-Qa’ida contro obiettivi civili e militari a New York e a Washington. Causarono la morte di 2.996 persone e il ferimento di oltre seimila.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.