Lutto nell’Asl livornese: è morto Bruno Cantini, 48enne storico impiegato del distretto di Salviano

436

LIVORNO – Quando i soccorsi sono arrivati, purtroppo, non c’era più nulla da fare, il 48enne Bruno Cantini, era già morto. Ad allertare i soccorsi sono stati la moglie e il figlio dell’uomo, storico dipendente dell’Asl, impiegato allo sportello anagrafe del distretto di Salviano.

L’allerta è scattata intorno alla mezzanotte di ieri, ma quando i medici sono giunti in corso Amedeo non c’era più nulla da fare.

Aver appreso della tragica e improvvisa scomparsa di Bruno, lascia tutti i colleghi del distretto USL di Salviano attoniti ed estremamente addolorati per la perdita di una persona che con la sua semplicità, lealtà, disponibilità, dedizione al lavoro e modestia è stato d’esempio e supporto a tutti” scrivono in una nota i colleghi di via Peppino Impastato.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.