Home Sport Marco Imparato; una bandiera del calcio locale

Marco Imparato; una bandiera del calcio locale

Parla la bandiera dell'armando Picchi Calcio (Livorno)

Marco Imparato in azione (sulla destra in maglia amaranto)

Marco Imparato è nato a Livorno 28 anni fa, è il difensore centrale esterno destro che tutti gli allenatori vorrebbero avere.

Oltre a essere tecnicamente affidabile, è un ottimo ragazzo, affezionato ai colori amaranto dell’ Armando Picchi, squadra locale della città di Livorno.  Basti pensare che dall’età di 5 anni indossa quella maglia, per lui motivo di grande orgoglio.
Da ben 23 anni sempre a governare la difesa, a ringhiare contro gli avversari, a spazzar via palloni, ma spesso anche a rendersi pericoloso nell’area avversaria con incursioni spesso vincenti, in carriera si contano circa 25 reti.
Oggi il Picchi milita in Eccellenza Toscana, ne sono passati di allenatori: Mirko Tinucci, Francesco Di Rocca, Franco Ciricosta e per ultimo l’attuale Nicola Sena. Ma come punto di riferimento costante, è rimasto questo ragazzo cresciuto a pane e Armando Picchi, cosa rara nel mondo del calcio.
Dice di ispirarsi a un campione del mondo, un certo Fabio Cannavaro, nella vita di tutti i giorni è un libero professionista geometra. Per questo ha la possibilità’ di dedicare tanto tempo agli allenamenti, per essere sempre in forma e a disposizione durante le gare di coppa e campionato.
Il giocatore più forte che ha mai incontrato è Athos Ferretti che è stato anche suo compagno di squadra.
Come ogni giocatore trova sempre stimoli nuovi, ma solo ed esclusivamente nell’ambiente di Banditella.
Il suo motto è da prendere come esempio per i ragazzi più giovani; quello di credere in sé stessi, magari nel suo caso con l’obiettivo di portare il Picchi sempre più in alto.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.