Marina di Cecina: mangiano in pizzeria senza pagare e minacciano il titolare, denuciati due uomini dell’est

58

CECINA – Dopo aver consumato cibi e bevande presso un locale del lungomare di Cecina, quando è stato il momento di pagare il conto si sono rifiutati minacciando i proprietari con un coltello. Subito dopo i fatti la notizia aveva destato clamore ma grazie alle indagini dei Carabinieri della Stazione di Cecina, due uomini, un 45enne ed un 18enne originari dell’est europeo, sono stati denunciati per quell’episodio.

I fatti risalgono ai primi giorni del mese di febbraio, quando i due hanno trascorso la serata in una pizzeria di Marina di Cecina. Finito di cenare, i proprietari li hanno notati alzarsi e, anziché raggiungere la cassa, uscire senza saldare il conto. I titolari del ristorante li hanno seguiti e quando li hanno raggiunti, i due hanno iniziato a minacciarli; in particolare il più giovane ha estratto dalla tasca un coltello brandendolo verso le vittime. Per il timore di conseguenze più gravi, anche in considerazione del fatto che i due erano verosimilmente ubriachi, i proprietari hanno desistito ed hanno chiamato i Carabinieri. A seguito di articolati accertamenti, grazie anche al riscontro delle immagini di videosorveglianza pubbliche e private, i militari hanno raccolto indizi sui due uomini che sono stati denunciati.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.