LATINA – «La denuncia dei sindacati in occasione del Primo Maggio che spiegavano come nel Lazio siano stati persi quasi 50mila posti di lavoro di cui 1200 solo in provincia di Latina, non può e non deve lasciare indifferente chi ogni giorno si impegna per il futuro della nostra città e della nostra provincia» .Commenta così i dati sull’occupazione resi noti in occasione della festa del lavoro la Consigliera Comunale di Latina, Giovanna Miele del movimento Lif, Laboratorio identità Futuro.

«Ho letto con molta attenzione – prosegue la Miele – l’appello dei sindacati che qui a Latina e provincia raccontano un calo del 7,1 nell’occupazione giovanile con una tenuta del sistema lavoro nelle altre fasce di età solo grazie ai 18 milioni di ore di cassa integrazione.

Mi domando, cosa avverrà quando finirà il blocco dei licenziamenti a livello nazionale inun territorio come il nostro in cui il sistema industriale lamenta una mancanza di infrastrutture cronica.

Ecco perché è necessario muoversi immediatamente a tutti i livelli per dare finalmente il via a tutte quelle opere infrastrutturali necessarie per il rilancio del capoluogo pontino e per lo sviluppo della nostra provincia. In particolare – prosegue la Miele – è importante l’impegno di tutte le forze politiche e di tutti gli attori sociali, associazioni di categoria e sindacati per sollecitare la Regione e il Governo ad accelerare in particolare sulla Roma-Latina che è l’opera di maggior impatto sul nostro territorio sia per garantire finalmente un collegamento moderno e veloce con la rete viaria nazionale, sia in termini di impatto occupazionale.

Al tempo stesso non dobbiamo dimenticare poi altre infrastrutture importanti come ad esempio la mare-monti che cucirebbe definitivamente la fascia costiera con quella montana dando ulteriore impulso allo sviluppo territoriale della città capoluogo», conclude la consigliera comunale Giovanna Miele (Laboratorio Identità Futuro)


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.