Quell’area, ai tempi dell’Impero Romano, era il fulcro di un’intensa attività sociale e commerciale, oggi un luogo vittima di abbandono e degrado.

L’auspicio del sindaco Gerardo Stefanelli e della cittadinanza di Minturno è che la stessa possa tornare a breve agli antichi splendori e creare benessere per la comunità.

E’ in questa ottica che nasce l’istituzione della Commissione delegata a valutare le proposte pervenute per il concorso di idee inerente la riqualificazione della sponda destra del Garigliano.
Idee che cavalchino la riqualificazione dell’intera area mediante la realizzazione di un approdo nautico interno, una nuova viabilità, la realizzazione di spazi pubblici e servizi commerciali, la valorizzazione dei beni naturalistici e archeologici in essa presenti.

Una volta scelto il progetto, l’Amministrazione potrà finalizzarlo ricorrendo ai diversi strumenti oggi utilizzabili: con fondi pubblici, con il leasing in costruendo (il Comune finanzia con fondi pubblici una parte dell’intervento e si procura il resto del finanziamento valorizzando in anticipo le opzioni sui posti barca e/o la concessione di servizi in grado di produrre valore economico) oppure attraverso lo strumento del progetto di finanza (in cui un soggetto privato, selezionato attraverso procedura concorrenziale di evidenza pubblica, finanzia, costruisce e gestisce completamente l’opera).
Naturalmente la scelta della forma di finanziamento sarà riservata, a tempo debito e nelle forme previste dalla legge, al Consiglio comunale.
La realizzazione del progetto sarebbe un tassello importante per lo sviluppo economico-occupazionale dell’intero territorio.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.