NETTUNO – Proseguono già da 24 ore le ricerche del ragazzo dispero in mare a Nettuno da ieri pomeriggio. Per tutta la notte la Guardia Costiera ha pattugliato l’area con il supporto aereo dell’elicottero dell’Aeronautica Militare. Al momento però del giovane ancora nessuna traccia.

L’allarme è partito ieri pomeriggio. Il ragazzo stava nuotando con un amico quando è stato inghiottito dalle acque. Entrambi sono stati trascinati dalla corrente ma solo uno è stato portato subito in salvo.

Immediatamente sono scattate le operazioni di ricerca, che sono tuttora in corso sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Civitavecchia. Via terra Carabinieri, Polizia e Vigili del Fuoco. Per le ricerche in mare ha operato la motovedetta della Guardia Costiera di Anzio. Un elicottero dei Vigili del Fuoco ha effettuato un sorvolo con esito negativo. Coinvolto anche un nucleo sub dei Vigili del fuoco che è stato preso a bordo del gommone della Guardia Costiera di Anzio.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.