Pisa: dodici medici di Cisanello indagati per omicidio colposo

Scattata l'indagine a seguito del decesso di un paziente di 65 anni, precedentemente sottoposto a intervento cardiaco. I familiari chiedono chiarezza.

864
Immagine La Nazione

PISA – 12 Ottobre
In seguito al decesso di un paziente di 65 anni, residente a Livorno, dodici medici dell’ospedale di Cisanello sono indagati per omocidio colposo.
La morte è avvenuta il 2 ottobre, il paziente era ricoverato per un intervento al cuore e l’indagine è cominciata per la richiesta di chiarimenti sulle cause della dipartita da parte dei familiari.
In attesa dell’esame autoptico il sostituto procuratore Dominijanni ha chiamato in causa tutti i dottori che hanno assistito l’interessato durante la degenza.
La famiglia ha dichiarato di non voler accusare nessuno e di avere il solo desiderio di conoscere, incaricando l’avvocato Jody Guetta, la verità su quanto accaduto, visto che dall’operazione erano trascorsi diversi giorni e che le condizioni post-chirurgiche del paziente lasciavano presumere una prossima guarigione.
Al momento l’ipotesi più accreditata è quella di un peggioramento improvviso dovuto a una sovra-infezione ma sarà l’autopsia a fugare ogni dubbio.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.