Prato, rubava il bancomat a pazienti in fin di vita: denunciata operatrice sociosanitaria

52

PRATO – I carabinieri hanno denunciato un’operatrice sociosanitaria di 55 anni rea di aver rubato i bancomat ai pazienti in fin vita per poi andare a fare spese spesso di importi inferiori ai 25 euro in modo da non dover inserire il codice pin che naturalmente non conosceva.

E’ successo all’ospedale Santo Stefano di Prato in un periodo compreso tra aprile e giugno. A incastrare la donna sarebbero state le transazioni completamente non compatibili con la situazione dei possessori, ricoverati in ospedale.

Alla donna  vengono ipotizzati i reati di furto aggravato e frode informatica.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteFormia. Arrivano le zanzariere all’asilo nido comunale “Allegri Monelli”, l’installazione sarà completata entro la settimana prossima
Articolo successivoPerde il controllo dell’auto e si ribalta sulle coste di Sezze: trentenne ricoverato al Pronto Soccorso
Livornese classe ‘99, mesi fa ho coronato il mio sogno diventando giornalista pubblicista. Ho già collaborato con diverse testate occupandomi di sport, la mia prima passione. Nel tempo libero amo leggere, informarmi e viaggiare.