Presidio contro la guerra israelo palestinese davanti alla sede dell’Autorità Portuale

Nel mirino l'azienda di logistica Maersk

69

LIVORNO – Il Coordinamento Antimilitarista Livornese e i Giovani Palestinesi di Firenze si sono ritrovati ieri alle ore 17 per un presidio davanti alla sede dell’autorità portuale sugli Scali Rosciano contro le “politiche di guerra” del governo italiano in appoggio ad Israele. Nel mirino le imprese che sostengono l’occupazione militare, in particolare la protesta è contro l’azienda della logistica Maersk, tra le più coinvolte nel trasporto di armi. Un’altra azione dimostrativa è stata annunciata oggi in concomitanza con la coppa Barontini.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.