Quella Panchina in piazza Dante per non dimenticare Mario Paciolla, cooperante ONU

62

Mario Paciolla era cooperante ONU e fu  trovato morto in Colombia, il 15 luglio del 2020 in circostanze misteriose, tutte ancora da chiarire. A Latina si è svolto l’incontro con i genitori, la madre, Anna Motta e il padre Giuseppe, organizzato da Articolo 21,FNSI, Mad ,Noi Latina Coraggiosa,Latina città dei diritti,Festiva Imbavagliati,che, con la presidente Desirèe  Klain,ha illustrato il valore della campagnia “Noi non Archiviamo”.

Latina ha detto,in un videomessaggio, il presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, si sta dimostrando capitale dei diritti umani in relazione ai crimini contro la libertà di stampa, in un percorso avviato con il Parco Alpi- Hovatine e con la panchina dedicata a Peppino Impastato. Dopo il convegno è stata inaugurata la panchina, in piazza Dante, dedicata a Mario Paciollaio


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteOn. Nicola Procaccini (Fdi): “Dal centrosinistra in Regione Lazio un lascito politico e morale raccapricciante. Il centrodestra è pronto per governare”.
Articolo successivoSport. lunedì 12 avverrà la consegna dei premi Panathlon 2022
Per oltre 30 anni la voce di Radio Rai e Rai Tre in provincia di Latina, ho seguito i maggiori eventi che hanno interessato il nostro territorio. Oggi una nuova esperienza con News-24.it di cui ho assunto la direzione, aiutando con la mia esperienza e la mia passione un gruppo di giovani talenti della comunicazione on line a crescere e ad affermarsi.