Retata all’Isola d’Elba: denunciati spacciatori, evasori e guidatori in stato di ebbrezza

73

PORTOFERRAIO – I Carabinieri della Compagnia di Portoferraio, hanno eseguito un servizio a largo raggio, con il coinvolgimento di numerose pattuglie di tutti i reparti dell’Arma presenti sull’Isola d’Elba in concomitanza con la registrazione dei primi flussi turistici.

I Carabinieri delle 6 Stazioni dipendenti dalla Compagnia di Portoferraio hanno effettuato servizi straordinari di controllo del territorio, anche con il supporto di pattuglie dell’Aliquota Radiomobile e di personale dell’Aliquota Operativa in abiti civili.

L’esecuzione di specifici dispositivi operativi in prossimità di locali notturni e lungo le principali vie di comunicazione, oltreché nelle frazioni più isolate dell’isola hanno consentito di procedere all’arresto di un 19enne di Portoferraio evaso dagli arresti domiciliari, il controllo di 29 veicoli e 41 persone, 17 delle quali sottoposte a test alcolemico. Un giovane elbano è stato segnalato al Prefetto di Livorno per uso personale di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di g. 0,5 di hashish ed un 23enne è stato deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza, subendo altresì l’immediato ritiro della patente, in quanto i militari lo hanno sorpreso al volante della sua autovettura con un tasso alcolemico pari a 0,91 g/l.

Oltre ad aver proceduto al controllo di 5 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione, nel corso delle attività sono stati sottoposti a verifica 3 locali pubblici.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.