Sanità: all’Elba è aperto il “Centro per le famiglie” con sportelli a Portoferraio e Marciana Marina

59

PORTOFERRAIO – All’Isola d’Elba è partito il progetto “Centro per le famiglie” con lo scopo di promuovere attività a sostegno delle realtà familiari indirizzandole verso i servizi territoriali più adatti.

“Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana attraverso i Fondi Famiglia 2021 – spiega il direttore della Zona Elba, Fabio Chetoni –  promuove l’accoglienza e l’ascolto delle famiglie in condizioni di svantaggio sociale, ponendosi in modo proattivo e coinvolgendo tutte le istituzioni, dalle scuole ai Comuni fino ai centri Informagiovani, rappresentando una risorsa importante per la comunità. All’interno del servizio offerto sono presenti un’assistente sociale, educatori professionali e psicologa, che svolgono attività informativa sull’adozione e sull’affidamento familiare, attività di consulenza e sostegno alla genitorialità, incontri protetti genitori/figli, attività educativa a gruppi di bambini e bambine, ragazzi e ragazze per contrastare la dispersione scolastica”.

Al momento sono attivi, sotto il coordinamento della UF Consultorio di Zona, due sportelli che si trovano a Portoferraio, nei locali offerti dalla Cooperativa Sociale Arca (viale Teseo Tesei, 67), e all’interno della sede ex Comune di Marciana Marina (via Garibaldi, 12). L’accesso è libero e gratuito, preferibilmente su appuntamento chiamando il numero telefonico unico 0565-944215.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteSabaudia. Martedì Grasso, il Carnevale irrompe e colora Piazza del Comune
Articolo successivoCalandrini (FdI): «Vittorio Iacovacci esempio di adempimento al dovere e grande italiano»