MINTURNO – Proseguono con incisività i servizi del controllo del territorio posti in essere dalla Compagnia Carabinieri di Formia finalizzati alla prevenzione dei reati in genere, con particolare riferimento a quelli contro il patrimonio.

A conclusione di mirata attività investigativa da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Formia sono stati raccolti e sottoposti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di Cassino una serie di elementi a carico di alcuni soggetti ritenuti autori di recenti reati contro il patrimonio.

Nello specifico, i militari del Comando Stazione Carabinieri di Scauri hanno tratto in arresto, in ottemperanza all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, un 21enne di Minturno per evasione.

Il provvedimento cautelativo è scaturito a seguito dei vari riscontri operati dai militari dell’Arma attraverso cui veniva appurato che il giovane ha violato il regime coercitivo impostogli allontanandosi dal proprio domicilio senza alcuna autorizzazione in più circostanze nell’ultimo bimestre.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Isernia.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCoronavirus: altri 568 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, ma niente decessi né ricoveri
Articolo successivoI tesori del mare recuperati da Angelo Silvestri esposti al Procoio di Borgo Sabotino
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.