LATINA SCALO-  Era giunta vicino casa, dopo un’intera giornata di lavoro in una RSA di Sezze quando, improvvisamente, Maddalena D’anna,25 anni, originaria di Acerra, ma residente a Latina scalo, ormai da alcuni anni, era alla guida della sua Y, quando ha sbandato finendo contro un pino in via della Stazione . Per lei non c’è stato nulla da fare . Sul posto la polstrada di Latina, una volante della questura, i vigili del fuoco, l’ambulanza del 118 . Forse un colpo di sonno ha tradito la ragazza .

In questi ultime settimane altri operatori sanitari sono deceduti, sempre con le stesse modalità, dopo una  giornata di lavoro. Tre infermieri, tra Latina e Frosinone, tutti tornavano dal lavoro, di  sera. La stanchezza è insidiosa e micidiale . Anche loro sono morti sul lavoro, un lavoro che logora, perché essere operativi in un  reparto di ospedale o in una residenza per anziani, richiede sempre tanta attenzione e lo stress prende il sopravvento. Anche ieri sera Maddalena D’Anna era sicuramente stanca e pioveva forte. La strada viscida, una distrazione, un attimo di sonnolenza ed ecco la tragedia. Noi non dobbiamo mai dimenticare queste persone brave e coraggiose, morte sul lavoro.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.