Si svolgerà a Latina il tradizionale Panathlon Day

35

PANATHLON DAY – Latina 12.06.2024

In occasione della ricorrenza del 73° anniversario di fondazione del Panathlon (Venezia 12 giugno 1951), il Panathlon Club di Latina, espressione territoriale del “Panathlon International“ ha promosso il “PANATHLON DAY” unitamente all’Amministrazione Comunale e all’Area Lazio del P.I. L’appuntamento è presso la Sala “Enzo De Pasquale” del Comune di Latina per il 12 giugno alle ore 10.30 ed è aperto a tutti. Il Panathlon è un movimento internazionale per la promozione e la diffusione della cultura e dell’etica sportiva, secondo il riconoscimento ufficiale del CIO e si propone di approfondire, divulgare e difendere i valori dello sport, inteso come strumento di formazione e di valorizzazione della persona e come veicolo di solidarietà tra gli uomini e i popoli. L’incontro rappresenta un’occasione di approfondimento e di riflessione sui principi dell’etica sportiva ispirata ai valori di Lealtà, Amicizia, Fair Play ed Inclusione, da sempre concetti panathletici, e un momento iconico in cui l’intera Comunità Pontina può aderire a tali principi universali descritti nelle carte Panathletiche. Parteciperanno all’incontro i rappresentanti dei Comuni aderenti alla “European Community of Sport 2024”, i Clubs Panathlon presenti nella Regione Lazio, la Direzione Aces, il CONI, il CIP, le associazioni sportive del territorio, gli Enti di Promozione sportiva per sottolineare e celebrare come oggi lo Sport occupi un posto d’onore nella nostra Costituzione a seguito del recente aggiornamento dell’art. 33 essendo stato riconosciuto come un diritto umano fondamentale e quanta responsabilità spetti agli operatori del settore e agli Enti preposti. Ricordiamo che Latina è l’unica città in Italia e in Europa che ha due Monumenti dedicati ai Valori dello Sport: Il Monumento al Fair Play e il Monumento all’Inclusione e che, per tale unicità, il Panathlon e La Fondazione Varaldo Di Pietro organizzano la “Passeggiata del Fair Play e dell’inclusione” che riscuote di anno in anno più successo ed adesioni. La celebrazione del 12 giugno, anche alla presenza dei nove comuni della Comunità Pontina dello Sport, rappresenterà un altro tassello per la città e il territorio pontino verso l’obiettivo del motto panathletico “Ludis Jungit”: “uniti dallo sport”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteSport e inclusione alle “Goliardiadi”: edizione record per Mirability
Articolo successivoSe ne vanno Alessandra Cioni e Daniela Marzuoli Manetti, due clienti storiche dei bagni Lido
Paolo Iannuccelli è nato a Correggio, provincia di Reggio Emilia, il 2 ottobre 1953, risiede a Nettuno, dopo aver vissuto per oltre cinquant'anni a Latina. Attualmente si occupa di editoria, comunicazione e sport. Una parte fondamentale e importante della sua vita è dedicata allo sport, nelle vesti di atleta, allenatore, dirigente, giornalista, organizzatore, promoter, consulente, nella pallacanestro. In carriera ha vinto sette campionati da coach, sette da presidente. Ha svolto attività di volontariato in strutture ospitanti persone in difficoltà, cercando di aiutare sempre deboli e oppressi. É membro del Panathlon Club International, del Lions Club Terre Pontine e della Unione Nazionale Veterani dello Sport. Nel basket è stato allievo di Asa Nikolic, il più grande allenatore europeo di tutti i tempi. Nel giornalismo sportivo è stato seguito da Aldo Giordani, storico telecronista Rai, fondatore e direttore della rivista Superbasket. Attualmente è presidente della Associazione Basket Latina 1968. Ha collaborato con testate giornalistiche locali e nazionali, pubblicato libri tecnici di basket e di storia, costumi e tradizioni locali Ama profondamente Latina e Ponza, la patria del cuore.