Success, un progetto per sviluppare l’economia circolare nella nautica di lusso

Dalla Giunta il via libera all'adesione alla convenzione con il Polo Universitario Sistemi Logistici e partner privati

24
Il Polo Universitario di Villa Letizia di Livorno
LIVORNO – Il Comune di Livorno entra nel progetto di ricerca Success (Supplay chain & circular economy for superyacht shipyrd) per lo sviluppo di soluzioni applicative che supportino l’introduzione dei temi di economia circolare all’interno della nautica di lusso.
La Giunta comunale ha infatti dato il via libera all’adesione al Progetto Success approvando la convenzione tra Comune di Livorno, Polo Universitario Sistemi Logistici, Azimut-Benetti, Navigo e Adaci.
“L’adesione dell’Amministrazione – dichiara l’assessora al Porto e all’Innovazione Barbara Bonciani – rafforza la collaborazione con l’Università di Pisa su temi di ricerca di importanza per la città, come la creazione di innovazione nell’ambito dei processi di economia circolare e la riduzione degli scarti e degli effetti ambientali nelle filiere produttive in un settore strategico per la Toscana che è quello della nautica e dei superyacht di lusso”.
Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana e dal Polo Universitario, porterà ad una maggiore consapevolezza ed efficienza della produzione di questo settore strategico, che potrà tradursi in vantaggio competitivo sostenibile per gli operatori della filiera, con importanti risvolti in termini di progettazione e gestione di attività circolari lungo la catena di fornitura di prodotti e servizi della nautica di lusso toscana, insieme ai relativi benefici in termini ambientali e sociali.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.