Tanta neve e zona gialla, il Monte Amiata è preso d’assalto

Lunghe code per raggiungere la montagna nel sud della Toscana

143
Foto Siena News

ABBADIA SAN SALVATORE – Il sindaco di Abbadia San Salvatore, Fabrizio Tondi, è stupito da quanto successo ieri sul Monte Amiata: “Siamo stati presi d’assalto -dichiara- avevamo le piste da sci chiuse e ci siamo fatti trovare impreparati”.

Nonostante le piste da sci chiuse, i toscani non hanno rinunciato alle bellezze della neve, così, orde di persone provenienti da tutta la regione, si sono riversate sulle strade della montagna creando lunghe file e blocchi sulle strade per raggiungere la vetta. Numerosi i parcheggi selvaggi di vacanzieri regionali che hanno creato non pochi problemi alla viabilità. Nonostante gli impianti chiusi le famiglie non hanno rinunciato a divertirsi sulla neve, “un continuo via vai di gente” dichiarano gli operatori. Il versante senese ha deciso così di chiudere l’accesso alla vetta per impossibilità di gestire i flussi: “serve responsabilità” conclude Tondi.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteVolterra si arrende. La capitale Italiana della cultura sarà Procida. Delusione delle istituzioni che si erano spese per la causa
Articolo successivoCimitero dei Lupi, a partire da aprile esumazioni per persone decedute tra il 2008 e il 2010
Giovane studente toscano, aspirante giurista italo francese, attualmente vivo a Parigi. Nonostante la distanza fisica non ho perso di vista il mio territorio, verso il quale nutro un interesse atavico. Appassionato di scrittura sin dalla più tenera età, al momento gestisco la sezione toscana della testata oltre ad altre collaborazioni sporadiche.