Terremoto, morti e feriti nel reatino: Amatrice distrutta, situazione drammatica

439

ROMA – Alle 3.36 di questa notte un terremoto di magnitudo 6.0 ha colpito la provincia di Rieti. Il sisma è stato avvertito con forza anche a Roma e qui in provincia di Latina oltre che in tutto il resto del centro Italia. Circa un’ora dopo, alle 4.32 e alle 4.33, altre 2 scosse di magnitudo 5.1 e 5.4 si sono verificate a 5 km da Norcia (Perugia). Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ha convocato il Comitato Operativo della Protezione Civile presso dal sede del Dipartimento. Un “sisma severo” con “feriti e crolli importanti”, ha detto Curcio a RaiNews24.
Sono attivi i numeri verdi: del contact center della Protezione civile nazionale, 800840840, e della sala operativa della protezione civile Lazio, 803 555. Facebook ha attivato la funzione per comunicare ai propri amici le proprie condizioni: #terremoto.
Amatrice e Accumoli nel reatino (Lazio) e Pescara e Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno (Marche) sembrano al momento i centri più colpiti.
“Ci sono morti”, dice all’Adnkronos Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, che aveva detto: “Sono crollati edifici, qui è un dramma vero, sono nel mezzo di un paese che non c’è più”. “Si sentono voci provenire dalle macerie”, ha aggiunto Pirozzi sottolineando che “ci sono codici rossi, la situazione è drammatica”.
Pochi minuti fa sulla pagina facebook di Rietilife la notizia seconda la quale ci sarebbero almeno dieci morti tra Amatrice e Accumoli.
Intanto secondo quanto comunica la Regione Lazio: ad Amatrice, oltre ai mezzi della Protezione civile, il 118 ha attivato già nel corso della notte 3 elicotteri dedicati e sei mezzi di soccorso su gomma a supporto di quelli già al lavoro. Al momento sono 6 i feriti, di cui 2 in codice rosso che sono stati immediatamente trasferiti a Roma. Sono partite le colonne mobili per allestire due punti medici avanzati ad Amatrice ed è in corso il trasferimento dei pazienti dall’ospedale di Amatrice a quello di Rieti.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteTerremoto di magnitudo 5,8 della scala Richter poco dopo le 3,30 di questa notte nell’Italia Centrale
Articolo successivoAsili nido, il bando all’Anticorruzione. Ciccarelli e Briganti rassicurano: “Tuteleremo le operatrici”
Giornalista Professionista dal 2007 - Fondatore di News-24.it: nella mia carriera ho diretto la redazione sportiva del Quotidiano La Provincia di Latina fino al 2013, dal 2008 al 2013 ho collaborato con ExtraTv, ho ricoperto l'incarico di addetto stampa della Top Volley in serie A1 e nel 2014 per sei mesi sono stato condirettore del quotidiano Latina Oggi Notizie. Attualmente mi occupo di informazione on line e social media con un occhio attento alle profonde modificazione che i nuovi mezzi di comunicazione stanno imponendo ai nostri stili di vita.