Tirrenia è omofoba? Un’altra coppia gay cacciata da uno stabilimento

Il fatto avvenuto pochi giorni fa

239
Tirrenia-Calambrone-Livorno-Pisa

PISA – Una coppia di ragazzi gay è stata cacciata da uno stabilimento a Tirrenia, sul litorale pisano. Stando ad una prima ricostruzione i due ragazzi si stavano scambiando alcuni innocui baci, quando i gestori hanno intimato i ragazzi di andarsene e di non mostrarsi davanti ai bambini. .

La scusa mossa dai gestori è che lo stabilimento stesse chiudendo, ma le due vittime non sono dello stesso avviso.

“Se volete fare le vostre cose c’è la spiaggia libera, lì potete continuare tutta la notte” avrebbe detto uno degli addetti. A quanto risulta un’anziana, proprietaria dell’attività, avrebbe dato la colpa alla presenza dei bambini “da tutelare”.

Il litorale pisano non è nuovo a certe dinamiche, l’ultima segnalata a giugno. La domanda sorge spontanea:

Una coppia omosessuale può andare al mare a Pisa o è una località omofoba?


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.