Tutti i martedi al Mercato Centrale un punto informativo gratuito SVS per l’accesso ai servizi sanitari online

Tutti i martedì mattina dalle ore 9 alle ore 12

61

LIVORNO – Sono sempre di più i servizi online, le “app” e le piattaforme digitali che le istituzioni preposte alla sanità, in primis la Regione Toscana, mettono a disposizione dei cittadini per prenotare visite o avere informazioni sul proprio stato di salute con pochi “clic”.

Per aiutare chi invece ha meno dimestichezza con le tecnologie, o per qualsiasi motivo non dispone delle strumentazioni per accedere ad internet, l’ufficio sociale di SVS Pubblica Assistenza, in collaborazione con il settore Commercio del Comune di Livorno, ha allestito uno “Sportello Info Saluteall’interno di uno spazio cittadino molto frequentato, il Mercato Centrale di Livorno.

Si tratta di un punto informativo gratuito, disponibile tutti i martedì dalle ore 9 alle ore 12, fino al 31 marzo. Gli operatori sono giovani volontari appositamente formati, nell’ambito del progetto di servizio civile universale di ANPAS Toscana.

La postazione, dotata di pc e stampanti, si trova all’interno del Mercato coperto, in corrispondenza con l’ingresso di via del Testa, nei pressi della guardiola di vigilanza.

Con l’ausilio dei volontari i cittadini potranno usufruire di piattaforme quali Open Toscana o il Fascicolo Sanitario Elettronico, tramite cui è possibile prenotare/disdire/modificare visite mediche, prelievi e vaccinazioni, cambiare il medico di base e il pediatra, consultare i referti delle visite mediche e delle analisi di laboratorio e il proprio fascicolo sanitario, fare richieste di esenzione ticket, avere informazioni sulle pratiche di invalidità civile e tanto altro.

Saranno disponibili informazioni anche su alcuni servizi socio-sanitari erogati dal Comune di Livorno, quali Punto Insieme, Segretariato Sociale, Centri Alzheimer, Assistenza Anziani Fragili.

Per ulteriori informazioni contattare SVS al numero di tel. 0586 896040 o cell. 331 306 0234.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.