ROMA, 24 maggio 2022 – “Le due misure di assistenza adottate oggi dal Consiglio dell’UE a titolo di Fondo europeo per la pace (EPF) ad ulteriore sostegno delle capacità e resilienza delle forze armate ucraine per difendere l’integrità territoriale e la sovranità del loro paese, vanno accolte con favore e sostenute. Esse aiuteranno infatti Kiev a proteggere la popolazione civile dall’aggressione militare russa in corso. Dopo aver adottato già 1,5 miliardi di euro a sostegno dell’Ucraina quest’anno, questa quarta tranche aggiungerà 500 milioni di euro alle risorse già mobilitate portando così l’ammontare complessivo a 2 miliardi. Questo sostegno è solo una parte degli sforzi europei per aiutare l’Ucraina a difendersi. L’Italia così come gli altri Stati membri sono determinati a continuare fino al raggiungimento della pace attraverso credibili negoziati. Va ricordato a chi strumentalizza, attraverso retoriche a sostegno dell’aggressore, che 490 milioni di euro dei nuovi fondi stanziati sono destinati ad attrezzature militari progettate solo per scopi difensivi, mentre 10 milioni copriranno la fornitura di attrezzature, come ad esempio dispositivi di protezione individuale, kit di pronto soccorso, e carburante”. Lo dichiara la Sen. Marinella Pacifico (Coraggio Italia, cdx – Gruppo Misto), segretario del comitato parlamentare Schengen, Europol ed Immigrazione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.