GAETA – Il prossimo 22 gennaio, a Gaeta, verrà avviato il primo cantiere congiunto Acqualatina-Italgas che consentirà alle due Società di intervenire contestualmente sulle rispettive reti.

Questa prima esperienza riguarderà via Garibaldi ed è stata avviata dopo un’accurata attività di analisi da parte dei due gestori circa la “sovrapponibilità” degli interventi e prelude ad una serie di altre iniziative analoghe da realizzare in sinergia tra il gestore idrico dell’Ato4-Lazio Meridionale e la Società distributrice di gas, in un’ottica di creazione di valore per la collettività e di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Questa soluzione, con un unico cantiere per due diverse tipologie di lavori, consente di ridurre sia i disagi per la cittadinanza in termini di viabilità, sia l’impatto sull’ambiente, grazie all’abbattimento di emissioni in atmosfera e di rumori dovuti all’utilizzo di mezzi meccanici.

Vantaggi cui si aggiunge la non trascurabile ottimizzazione dei costi per il ripristino del manto stradale, necessario al termine dei lavori.

L’iniziativa avrà come slogan “Stiamo lavorando per voi. Insieme” che campeggerà sui cartelli informativi posti sul cantiere, a sottolineare l’impegno congiunto delle due Società.

I DETTAGLI DELLE ATTIVITÀ A GAETA

Per quanto riguarda il sistema idrico, i lavori riguarderanno la sostituzione di circa 80 metri di due tratti di condotta del diametro di 160 mm.

Tali tratti di condotta presentano spesso rotture provocate dalle elevate pressioni e sono causa di notevoli disagi, sia alla circolazione che all’utenza per interruzione di flusso. Questo intervento permetterà di porre fine a tali disagi e alle dispersioni idriche nel tratto interessato.

Un ulteriore intervento sarà realizzato nel tratto di condotta di 135 metri di Via Garibaldi compreso tra Via Mameli e Via Bachelet, tramite la sostituzione della rete esistente di piccolo diametro con una rete di diametro di 140 mm, a favore di una maggiore portata idrica per le utenze della zona.

Per il gas si tratterà di un intervento di ammodernamento della rete e riguarderà un tratto di circa 200 metri compreso tra Via del Colle e Via G. Mameli sotto il quale scorrono le condotte in media e bassa pressione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePing Pong per non vedenti: Univoc Latina a Bologna per il II Torneo Memorial Friends
Articolo successivo52nd Jazz Winter, Pietro Ciancaglini domenica 21 gennaio sul palco del “Geena”