Amministrative- Ultimo incontro pubblico Caporaso-Principi. A vincere sono i contenuti

125

Si è concluso poco fa l’ultimo incontro pubblico in vista del ballottaggio tra i due candidati sindaci della città di Aprilia, Lanfranco Principi per la destra e Luana Caporaso per il centro sinistra, organizzato da Latina Oggi con il suo nuovo direttore  Tonj Ortoleva. Otto domande per tre minuti di risposta ciascuno, ad essere toccati tutti gli argomenti più caldi, su cui la candidata Caporaso ha mostrato determinatezza, idee chiare, senza farsi intimorire da domande dall’apparenza scomode come quella del ” si dice che dietro a lei ci si Terra”, e sulle quali ha saputo rispondere con prontezza che ha una sua testa e il suo coraggio: “ho un progetto a cui credo e soprattutto sono stata scelta da 8 liste”, così mettendo forse a tacere, il tormentone di tutta una campagna elettorale. Si è notato un Lanfranco Principi un pò meno concentrato sui programmi, sull’illustrazione di un futuro che verrà, perchè il passato è passato e alla cittadinanza non servono le critiche, servono risposte certe e capire cosa si prospetta per Aprilia. E sono proprio queste le occasioni per parlare di progetti.  Sulle Periferie, se entrambi d’accordo sulla riqualificazione delle stesse, trasporto urbano e viabilità da intensificare, ovviamente meno in linea su come affrontare le problematiche. Per il candidato della destra la chiave di volta è la filiera di governo, con l’idea che Stato, Regione, Provincia e Comune con la stessa politica, possano garantire più valore alla città di Aprilia. La Caporaso, ha sostenuto fortemente invece che proprio la filiera di governo potrebbe diventare un rischio per la nostra città, a cominciare dalla tutela ambientale, “non servono altre discariche serve Certificare le farmaceutiche , dobbiamo valutare cosa abbiamo e cosa serve, e quanto già di impattante esiste sul territorio. Poi la domanda scomoda è arrivata anche per il candidato Principi”  vicesindaco per 4 anni e accerchiato da tutto il vecchio come risponde ? ” Non mi sono più sentito a casa mia … sono uscito in punta di piedi, come sono abituato a fare”.
Ed in conclusione, una stretta di mano ed un pregio richiesto di uno e dell’altro, per Principi la Caporaso è una donna simpatica e per Caporaso Principi è un uomo pacato. Il resto.. lo valuteranno i cittadini domenica 28 e lunedi 29.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteAssemblea dei soci Banca Popolare del Cassinate, una banca in crescita: dividendi record per il 2023
Articolo successivoAuguri a Nonna Nenée che compie 100 anni: una vita avventurosa come un romanzo tra l’Africa, l’Europa e Latina
Laureata in lettere moderne, con specializzazione in critica letteraria, ho iniziato la carriera come collaboratrice del quotidiano “ Il Tempo” per 15 anni, occupandomi di politica, sociale ed eventi culturali. Con la rivista “Espresso” ho svolto tre inchieste di ampio spessore sociale. Dal 2004 al 2009, ho assunto l’incarico come consulente stampa di fiducia del sindaco di Aprilia, Santangelo. Specializzata nella comunicazione multimediale con titoli rilasciati direttamente dall’Ordine dei Giornalisti al quale sono iscritta dal 1997, ho scritto per il quotidiano La Provincia e collaboro attualmente anche con diverse testate per eventi sul territorio e per la cultura extra regionale.