Arrivano le telecamere alla Guglia

Per il costo di 30 mila euro realizzate dal Comune di Livorno in collaborazione con la Regione Toscana

60

LIVORNO – Saranno installate delle telecamere di sorveglianza per garantire sicurezza e legalità del difficile quartiere della Guglia, teatro del tragico omicidio di Denny Magina circa due anni fa, precipitato da una finestra di un appartamento in via Giordano Bruno occupato abusivamente da spacciatori di origine straniera. Il Comune di Livorno ha avviato un progetto denominato “Pratiche di comunità”, che verrà realizzato anche in altre zone della città. Oltre alle telecamere sono previsti anche altri interventi di animazione sociale e un servizio ancora non meglio definito di “portierato sociale”. Il progetto è stato realizzato dagli uffici dei servizi sociali del Comune di Livorno con la collaborazione della Regione Toscana. Il costo delle telecamere è stato di 30 mila euro.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.