Aumentano i contagi e i ricoveri in terapia intensiva, 1 morto ad Itri, 10 mila tamponi e 165 nuovi casi

258

Hanno superato quota mille i contagi da coronavirus totali in provincia di Latina da inizio emergenza: 7 i nuovi casi che sono stati comunicati oggi, domenica 20 settembre, dalla Asl con il consueto bollettino che fanno seguito ai 30 di ieri. Numeri importanti che impongono di mantenere sempre alta l’attenzione. Sono stati 114, infatti, i nuovi positivi questa settimana con il dato generale che risente inevitabilmente del focolaio di Formia – che dalla città si è allargato a diversi centri del Golfo -. I 7 casi comunicati oggi sono stati accertati in 5 diversi comuni della provincia: Cisterna (1), Gaeta (2), Fondi (1), Itri (1) e Sabaudia (2)

Coronavirus Latina: oltre 1000 contagi da inizio pandemia
Sono arrivati a 1021 i contagi totali riscontrati tra i residenti della provincia di Latina da inizio pandemia con un indice di prevalenza – il numero delle persone risultate positive per 10.000 abitanti – arrivato a 17,75. Spicca il dato degli attuali positivi che sono oggi 402, più del doppio di inizio mese quando erano 196: 346 sono i pazienti in cura presso il proprio domicilio, 53 i ricoverati. I guariti sono in aumento – 4 in più nelle utlime 24 ore – e toccano quota 582, sono 37  i decessi.

Decesso ad Itri: “La persona era positiva al coronavirus”
Non arrivano buone notizie da Itri: gli aggiornamenti da parte del sindaco Antonio Fargiorgio. “Questa mattina mi sono stati comunicati tre nuovi casi di positività al Covid 19, relativi a persone residenti ad Itri – ha scritto il sindaco in un post su Facebook per informare i cittadini -. Per due di esse, che sono in isolamento domiciliare, si conferma il collegamento al link epidemiologico di Formia. La terza persona, affetta da pregressa e grave malattia, è deceduta e nei controlli di routine in ospedale è state accertata la positività”. La Asl sta ricostruendo la catena epidemiologica (qui la notizia).

Coronavirus Roccagorga: negativi i dipendenti comunali
Buone nuove, invece, da Roccagorga. A fornirle il Comune: “I dipendenti comunali, sottoposti a controlli sanitari perché contatti diretti del soggetto positivo, hanno ricevuto risposta del tampone eseguito ed il risultato è negativo” ha annunciato l’Amministrazione nel giorno in cui finalmente non si registrano nuovi casi (qui la notizia).

Coronavirus Sabaudia: gli aggiornamenti
Coronavirus Lazio: 10mila tamponi e 165 casi
Sono 165 i nuovi casi in tutto il Lazio; di questi 119 sono stati accertati a Roma. Questi i dati sui quasi 10mila tamponi che sono stati effettuati e di cui ha dato notizia l’Assessorato alla Sanità della Regione. Nelle ultime 24 ore non sono stati registrati nuovi decessi.

Coronavirus Lazio: i dati delle Asl
Guardiamo il dato nello specifico. Nella Asl Roma 1 sono 46 i casi e tra questi 5 sono di rientro – 3 con link dalla Sardegna, uno dall’Austria e uno dalla Romania -, e 15 sono casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl Roma 2 sono 69 i casi e tra questi 17 sono di rientro – uno dall’India, uno dalla Romania, due dall’Ecuador e 13 con link alla comunità del Perù -, 15 sono contatti di casi già noti e isolati e uno è stato individuato su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 3 sono 4 i casi: di questi due sono contatti di casi già noti e isolati e uno è stato individuato al test sierologico. Nella Asl Roma 4 sono 6 i casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 5 sono 15 i casi: tra questi uno è di rientro dalla Sicilia e 7 sono i contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 7 i casi, tra cui un caso di rientro dall’Umbria e due contatti di casi già noti e isolati. Nelle province si registrano 18 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina dei 7 casi uno ha un link dalla Sardegna e due sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Frosinone si registrano 3 casi e di questi 2 sono contatti di casi già noti e isolati. Cinque casi nella Asl di Rieti e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Viterbo si registrano 3 casi: 2 sono di rientro – uno con link dalla Sardegna e uno dall’Austria – e uno è un contatto di un caso già noto e isolato.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 20 settembre
Nel Lazio sono ad oggi 14344 i casi totali da inizio marzo. Aumentano ancora le persone che sono ancora positive, che sono 5689, così come anche i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 23. In isolamento domiciliare ci sono 5244 persone mentre 422 sono ricoverati non in terapia intensiva. I guariti sono saliti a 7765, mentre sono 890 i decessi.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.